PROGETTO “Orto allegro


Il progetto "Orto Allegro", è adatto per persone con mobilità ridotta, coltivare un orto, creare delle aiuole di fiori, oltre a favorire l'inclusione sociale, l'apprendimento e la condivisione, é ideale per accrescere l'autostima di ogni individuo che vi partecipa, poiché durante le varie fasi di lavoro, si ottiene una maggiore consapevolezza delle proprie conoscenze e abilità.

Il progetto e' stato realizzato dalle Associazioni di Sorbolo  Mezzani : Auser, CRI, Centro Ricreativo Culturale Autogestito, L'Abbraccio, Nontiscordardime', con la partecipazione della Caritas e il Punto di Comunita', progetto denominato Happy Food: il cibo per creare relazioni e condivisioni,

I nostri ragazzi hanno realizzato un orto prima attraverso i laboratori ludici e pratico manuali insieme alle educatrici della Cooperativa Sociale ECOLE Progetto Nativa presso la sede di Casaltone; poi si sono spostati nella nostra casa di Mezzano Inferiore e a poco a poco ha preso forma il nostro orticello.

La collaborazione con le educatrici  e i nostri ragazzi e' stata assidua e continuativa per portare a termine prima dell'inverno le semine di aglio, piselli e hanno interrato la prima rosa.

Tutto questo con grande entusiasmo da parte dei ragazzi.